loading ...
Tap

Agosto: il mese dei ritorni

agosto

Quando vivi all’estero hai la possibilità di visitare posti nuovi e in qualche modo scopri -o riscopri- anche la voglia di viaggiare, che magari non pensavi neanche di avere. Entri in contatto con così tante culture, lingue e tradizioni che ti aprono un nuovo mondo il quale continuerà ad espandersi sempre di più, tanto quanto la tua irrefrenabile voglia di partire e scoprire.

agosto 225x300 Agosto: il mese dei ritorniInizierai a programmare un sacco di viaggi da fare con amici, compagni o in completa solitudine. Eppure, quando il mese di agosto arriva il primo pensiero va a casa quella vera, dove sei cresciuto e dove sono le tue radici. Quel posto che hai odiato in alcuni momenti, ma che continui ad amare in modo incessante proprio per quello che significa per te.  Hai voglia di tornare e in qualche modo sai che gli altri sono lì ad aspettarti.

In modo inspiegabile e inconscio, associ il mese di agosto alle vacanze da trascorrere a casa, un pò per le ragioni elencate poco fa e un pò per ritrovare anche gli altri amici che, proprio come te, ritornano a casa in quel periodo. Eh si, perchè un pò tutti abbiamo amici che vivono sparsi qua e là per l’Europa -o per il mondo- con i quali manteniamo sempre i contatti vivi e con i quali cerchiamo di rivederci appena possibile.

Diventa così una sorta di “appuntamento” al quale non si vuole proprio mancare. Non sono solo gli amici a tornare, ma nello stesso periodo arrivano anche parenti e conoscenti, amici di famiglia e vicini di casa; magari persone che rivedi solo una volta l’anno e proprio durante questo periodo. Così, ti ritrovi a camminare per la tua città e ogni mezzo metro che fai incontri qualcuno da dover salutare, si inizia a chiacchierare e a ricordare i bei momenti trascorsi insieme proprio per quelle strade. Si ritrovano gli amici di sempre con i quali ci si organizza per trascorrere insieme serate e giornate, proprio così come i vecchi tempi e sembra quasi di ritornare indietro negli anni. Naturalmente, le vite di ciascuno sono andate avanti e siamo tutti cresciuti ma è sempre bello ritrovarsi e momenti come questi sono proprio quello di cui abbiamo bisogno per sentirci legati ancora alla vita che avevamo prima. Ci fa stare bene.

E’ bello guardarsi intorno e rivedersi tutti lì. Il paese si ripopola della gente che ne ha sempre fatto parte, la gente che fisicamente è andata via ma che con il cuore continua a viverla e a sentirla casa, proprio come lo era in passato. Non importa quanti chilometri vi separeranno da questo posto, sentirete sempre il bisogno di ritornare.

Foto: Flickr

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *