loading ...
Tap

Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017

Vivere in Messico da pensionati

Quali sono le migliori nazioni al mondo per andare in pensione?

Iternational living é un portale internet dedicato alle persone che vivono all’estero. Ogni anno collezionano informazioni attraverso esperienze di expat e sondaggi per capire quali sono le migliori nazioni in cui vivere.

Una categoria a parte è dedicata a quelle persone che, dopo aver lavorato per anni, hanno deciso di andare in pensione in qualche posto dove possono avere una migliore qualità della vita. Come ogni anno c’e una nazione che e costantemente in testa a questa classifica (lo scoprirai alla fine dell’articolo).

Quindi, anche per questo 2017 il portale ha compilato la lista delle 10 migliori nazioni in cui andare in pensione. Senza perdere troppo tempo andiamo a vedere immediatamente quali sono le migliori nazioni in cui “ritirarsi” in pensione.

10 – Malta

malta pensione 1024x658 Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere a Malta da pensionati

Questa piccola isola nel Mediterraneo, oltre a godere di un ottima reputazione, è sicuramente una delle nazioni preferite in Europa in cui trasferirsi per vivere una vita tranquilla e rilassata. La calma della vita su un isola, la bassa tassazione (intorno al 15%) e il fatto che la maggior parte della popolazione parli inglese, fanno di questa piccola isola un paradiso per tantissimi expat, e non solo per coloro che sono in pensione. Uno dei punti a favore di Malta è l’eccellente sistema sanitario, unito a un ottima qualita della vita, clima mediterrano ed eventi culturali sempre presenti nonostante l’Isola in per se sia abbastanza piccola. Il costo medio della vita é calcola in 2700 dollari che non sono proprio pochi per chi arriva con una pensione Italiana ma che, per molti expat provenienti da nazioni ricche come Olanda, USA o Inghilterra é invece un costo abbordabile. Ma si puó anche vivere con meno, molto dipende dalla città in cui si va a vivere, soprattutto se si è lontani dalle città principali.

9 – Portogallo

portogallo pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Portogallo da pensionati

A differenza di Malta il Portogallo ha decisamente dalla sua il basso costo della vita. Anche se molti expat (soprattutto americani) riportano che si puo vivere con 1700 euro, in realtà in Portogallo si puo condurre una vita dignitosa anche con 1000 – 1200 euro al mese, soprattutto se si sta lontani dalle grandi città come Lisbona o Porto. Lo stile di vita rilassato, la vicinanza al mare, l’ottimo cibo e la possibilità di mangiare fuori con pochi soldi sono solo alcuni dei punti di forza di questa piccola nazione. Da considerare che il Portogallo é considerata anche una delle nazioni più pacifiche al mondo con un basso livello di criminalità.

8 – Nicaragua

nicaragua pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Nicaragua da pensionati

Questa nazione del centro America é decisamente cresciuta tantissimo negli ultimi anni, lasciandosi indietro gli anni bui della dittatura ed entrando invece, di diritto, nel cuore di tanti expat. La bellezza dei paesaggi, il clima mite e tropicale, il basso costo della vita e l’accoglienza generosa dei propri cittadini ha fatto sì che il Nicaragua sia oggi una delle mete preferite da tanti expat. Da considerare anche come sia facile ottenere un visto permanente e il basso costo della vita in comparazione con le vicine, e più quotate, nazioni come Costa Rica e Panama.

Oltre alla capitale e maggiore citta del paese, Managua, il Nicaragua ha tanto da offrire. Dalla antica città coloniale di Granada fino alla capitale degli expat, San Juan del Sur. Sicuramente è possibile vivere bene anche con una pensione italiana e, se non hai mai considerato questa nazione, adesso e il momento di farlo prima che diventi quotata come la vicina Costa Rica, facendo cosi alzare i prezzi.

7 – Spagna.

spagna pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Spagna da pensionati

Non poteva mancare nella lista la penisola Iberica, amata da tantissimi expat europei e non, e con un alto numero di cittadini italiani che ci vivono. I posti più quotati per expat sono principalmente 2: Andalusia con la bellissima costa del Sol e le Isole Canarie.

In entrambi i posti é possibile vivere con una pensione italiana e il costo della vita è simile, se non più basso, al sud Italia. Inoltre, per quanto riguarda Andalusia e Isola Canarie, il clima mite e l’inverno quasi inesistente sono un incentivo in più. Per non parlare della vicinanza con l’Italia e dei tantissimi voli low cost che permettono di tornare nel Bel Paese molto più facilmente rispetto a posti come il Nicaragua.

Ovviamente la Spagna non é solo Andalusia e Isole Canarie, le citta in cui vivere sono tante, da Madrid a Barcellona (ovviamente più care), passando per città di mare come Valencia o regioni come la Galizia.

6 – Malesia

malesia pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Malesia da pensionati

Famosa per la saga di Sandokan, questa nazione in Asia é invece diventata una delle migliori nazioni in Asia in cui vivere. La cordialità della sua gente, le strade pulite, un sistema di trasporti eccellente e la facilita di comprare proprietà anche da non residente, hanno fatto sì che la Malesia sia diventata una delle migliori nazioni del Sud-Est Asiatico.

Da non dimenticare lo street food e la sicurezza, entrambi ai massimi livelli comparati con altre nazioni vicine.

5 – Colombia

colombia pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Colombia da pensionati

La Colombia é tristemente famosa per essere la capitale della cocaina mondiale e personaggi come Pablo Escobar. In realtà é una delle piu vibranti nazioni del sud America con una discreta crescita economica e anche una delle piu sicure.

La pace firmata dal governo con le forze armate rivoluzionarie e la lotta al narco traffico hanno completamente trasformato questa nazione, facendola diventare meta di tanti expat dal Nord America che hanno deciso di trasferirsi qui a tempo indeterminato.

La comunita italiana é anche presente e, nonostante il discorso sicurezza può comunque far pensare, la Colombia non é piu la stessa nazione di 10 – 15 anni fa. Vivere in Colombia con una pensione italiana é possibile anche se il costo della vita e più alto rispetto, ad esempio, al Nicaragua. Medellin e Bogota sono le mete preferite dagli expat. Sono città piene di vita ed attrazioni, in cui é facile spostarsi per mezzi pubblici (bus, taxi).

4 – Costa Rica

costa rica pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Costa Rica da pensionati

Pura vida! Questo é il motto dei “Ticos” come vengono chiamati qua gli abitanti locali. La Costa Rica é diventata la meta preferita da tantissimi americani che hanno deciso di ritirarsi in questo paradiso terrestre.

Le spiagge caraibiche, l’incredibile natura e i paesaggi mozzafiato hanno conquistato il cuore di tanti turisti e expat, pensionati e non. I veri punti di forza sono la cordialità della gente, l’ottimo sistema sanitario, la bellezza delle spiagge, la mancanza di eserciti e conflitti, il fatto che ogni anno i suoi abitanti sono classificati come tra i più felici al mondo, e la facilità nell’ottenere un visto, sempre se si é provvisti di un certo reddito (minimo 1000 dollari per i pensionati e 2500 per non pensionati).

Ma bisogna anche specificare che la Costa Rica non é per tutti. Il costo della vita, comparato con altre nazioni del centro e sud America é decisamente piu alto, nonostante la nazione offra particolari condizioni per pensionati. Per vivere in Costa Rica bisogna dimostrare di avere una pensione di minimo 1000 dollari, 2500 dollari invece se non si e pensionati e per accedere all’ottimo sistema sanitario bisogna pagare almeno 100 dollari al mese (invece gratis per i locali) e bisogna considerare che non é di certo tra le nazioni più sicure  in America Latina. Anche se i crimini violenti sono rari, é invece molto comune incontrare expat che hanno avuto esperienza di rapine in casa.

Nonostante tutto pero, le persone che vivono in Costa Rica sono assolutamente felici e la nazione rimane tra le preferite in assoluto tra gli expat di tutto il mondo.

3 – Ecuador

ecuador pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Ecuador da pensionati

Ecco un altra nazione che ogni anno si classifica ai primi posti ed é tra le favorite tra gli expat in pensione, da ogni parte del mondo. Il costo della vita non troppo alto, la bellezza mozzafiato di alcune città, la possibilita di poter vivere vicino al mare o nell’entroterra fanno di questa nazione una delle migliori al mondo in cui ritirarsi.

Ottenere il visto non é difficile e vivere con una pensione italiana é decisamente possibile. Bisogna tenere in considerazione alcuni fattori prima di scegliere l’Ecuador come meta: tra i primi vi é la presenza di diversi vulcani attivi e di costanti terremoti, anche se non siamo al livello del Cile, per fare un esempio. Un altro fattore che potrebbe essere un problema e l’altitudine. Quito la capitale, per fare un esempio, e a circa 3000 metri di altezza sul livello del mare, e questo porta molte persone ad avere problemi respiratori, ci vuole molto tempo per abituarsi. Ma si può vivere anche a livelli piu bassi, spostandosi vicino al mare e a posti come Salinas, meta preferita da surfisti e amanti del mare. La sicurezza puo essere un problema specie in grandi citta come Guayaquil o Quito.

2 – Panama

panama pensionati Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere a Panama da pensionati

Quando si parla di pensionati, Panama é senza dubbio la meta preferita da tantissimi compresi italiani. Considerato il centro finanziario di tutta l’America Latina, questa nazione tristemente famosa solo per offshore e scandali, in realtà ha tantissimo da offrire.

Innanzitutto offre speciali trattamenti per pensionati attraverso il pensionado program. Grazie a questo sistema molti pensionati godono di sconti che vanno dal 25 al 50%, dagli hotel ai voli aerei passando per la quasi o nulla tassazione. Panama City, la capitale viene chiamata la New York dell’America Latina ed é il centro finanziario di questa parte del continente. Il canale di Panama é un incredibile fonte di guadagno oltre ad essere uno spettacolo di architettura e la nazione gode di una crescita economica annuale a doppia cifra.

Per Italiani inoltre é facilissimo ottenere la residenza grazie a un accordo tra Italia e Panama, chiamato convenzione di amicizia di Italia e Panama. Basta aprire un attività, senza necessità poi di avviarla, e depositare un minimo di 5000 dollari, non vincolati.

Attenzione però che, nonostante Panama sia più economica della vicina Costa Rica, il prezzo della vita é alto e nonostante il pensionado program non é facile vivere, soprattutto nella capitale dove i prezzi delle case sono ormai alle stelle (si parte da un minimo di 800-1000 dollari). Comunque i vantaggi sono molto simili al Costa Rica: un sistema sanitario tra i migliori al mondo, paesaggi mozzafiato, spiagge bellissime, la vicinanza all’Oceano Pacifico e al mare dei Caraibi, fanno di Panama un posto se non da vivere sicuramente da visitare.

Se si possiede una modesta pensione Italiana forse Panama non é la destinazione da suggerire ma bisogna comunque considerare che se si sta fuori dalla capitale i costi si abbassano di molto, anche se i servizi sono leggermente carenti.

1 – Messico

messico pensione Le migliori nazioni in cui andare in pensione nel 2017
Vivere in Messico da pensionati

Come ogni anno il Messico vince a mani basse come la nazione preferita dagli expat per ritirarsi in pensione, soprattutto per Nord Americani e cittadini degli Stati Uniti. In Europa molti vedono il Messico come la Colombia, con miti sul Narco traffico, droghe etc. Mentre questo é verissimo e ci sono posti assolutamente da evitare, come Tijuana o qualsiasi altra città vicina al confine americano, il Messico ha tantissimo da offrire. Un ottima qualità della vita, spiagge bellissime, costo della vita non troppo alto, sistema sanitario eccellente e accessibile sono solo alcuni dei vantaggi. Per non parlare ovviamente dell’ottima cucina! Ovviamente la domanda é:

É possibile vivere in Messico decentemente con una pensione italiana?

Molto dipende da dove si va a vivere e dal posto. Se si sceglie posti super frequentati da expat americani, i costi sono ovviamente più alti. Ma in molte parti della nazione é possibile vivere decentemente con 1200-1500 dollari. Inoltre ottenere la residenza in Messico non é molto difficile e gli over 60 godono di tantissimi sconti. Molti expat che hanno vissuto in nazioni come Costa Rica, Ecuador o Panama hanno deciso di spostarsi in Messico.

Conclusioni.

Bisogna considerare che questi sondaggi sono fatti con una buona base di expat che sono statunitensi, quindi con pensioni più alte rispetto a quelle italiane. Nonostante tutto molte di queste nazioni sono sicuramente accessibili anche se bisogna considerare che, per nazioni lontane dall’Europa come Panama o Messico, che i costi per tornare in Italia potrebbero essere elevati.

Se volete rimanere in Europa sicuramente il Portogallo e il sud della Spagna (e Isole) sono i posti preferiti. Ma questo non toglie che potreste sempre organizzare un viaggetto in America Latina per eventualmente valutare le varie possibilità. Per fortuna l’Italia ha ottimi rapporti con molte nazioni e i visti durano in media dai 90 ai 180 giorni, dipende dalla nazione.

In quale nazione stai pensando di ritirarti?

Potete leggere l’articolo integrale qui (in inglese).

 

Commenti

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *