loading ...
Tap

La Germania ha bisogno di lavoratori stranieri ma i cv dall’Italia non arrivano

La Germania e’ attualmente la nazione che meno ha sentito la crisi con mezzo milione di Europei che si e’ trasferito in Germania da quando e’ iniziata la crisi, ma nonostante tutto c’e’ una categoria di imprese che rischia di morire, le PMI.

Il motivo non e’ crisi economica ma la mancanza di personale. Manca personale qualificato in diversi settori quali IT, sanità, artigianato e altri. Abbiamo già parlato come in Europa ci sia, nonostante la crisi, una mancanza di personale qualificato ma di sicuro fa impressione sentire la Germania in crisi per questo motivo.

germania lavoro 300x198 La Germania ha bisogno di lavoratori stranieri ma i cv dallItalia non arrivanoIn primis i paesi maggiormente in crisi, come Italia, Spagna, Portogallo e Grecia sono i paesi che hanno mandato meno CV di tutti, secondo uno studio eseguito dalla agenzia di recruitment Ranstad tra le aziende intervistate solo il 14% ha confermato di aver ricevuto candidature dall’Italia, mentre quella che ne ha mandate di più sembra essere la Spagna con il 21%.

Naturalmente i dati sono da prendere con le pinze, se consideriamo anche che molti italiani si sono concentrati nelle grandi città e, di recente, a Berlino. Una delle regioni maggiormente colpite  da questa mancanza di personale e’ la Baviera, ma anche i ministri tedeschi hanno ammesso che il problema e’ anche la poca capacita di accoglienza della Germania e che bisognerebbe migliorare questa attitudine oltre a facilitare le procedure di integrazione per gli stranieri.

Alcune iniziative sono state avviate come la facilita’ di riconoscere i titoli di studio e la creazione di agenzie come questa, per facilitare la ricerca del lavoro da parte di lavoratori stranieri.

e vuoi avere maggiori informazioni come lavorare in Germania puoi consultare questo sito.

Commenti

comments

2 thoughts on “La Germania ha bisogno di lavoratori stranieri ma i cv dall’Italia non arrivano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *