loading ...
Tap

5 motivi che ti impediscono di partire

vivere all'estero

Partire o non partire? Questo è il dilemma che oggi attanaglia tanti ragazzi italiani che non riescono a prendere una decisione sulla questione. La troppa voglia di partire che si scontra con le paure, impedendoti di fare una scelta chiara e decisiva. Ma in realtà, quali sono questi motivi che ti frenano? Vediamoli.

woman 591576 1280 5 motivi che ti impediscono di partire1. Famiglia e amici.

Dei legami così forti sono difficili da lasciare. La tua famiglia e gli amici, con i quali sei cresciuto, sono dei punti forti ai quali è difficile rinunciare. In qualche modo, continuando a vivere con loro, ti senti protetto e non riesci a vederti in un posto chissà quanti chilometri distante da loro. E se quando sei lì ti prende l’angoscia perche’ hai troppa voglia di vederli? Hai voglia di una di quelle serate improvvisate e allo stesso tempo speciali, che solo con i tuoi amici di sempre riesci ad avere. Non riesci ad essere abbastanza forte dal poter prendere la decisione di allontanarti da un legame così puro e seincero.

2. Vita sociale (nella nuova città).

Senza ombra di dubbio questo va ricollegato al motivo qui sopra descritto: paura di ritrovarti da solo in un posto che non conosci. Lasci i tuoi legami più stretti, inclusi i tuoi amici, a “casa” e devi resettare la tua vita sociale partendo da zero. Devi aprirti al nuovo mondo e far in modo che nuove persone ne facciano parte. Non è facile, sai che dovrà essere un vero e proprio compito quotidiano e solo il pensiero ti spaventa. Ma come si suol dire: non tutti i mali vengono per nuocere. Avrai la possibilità di incontrare gente diversa e, perchè no, trovare dei veri nuovi amici.

3. La lingua.

Per alcuni anche la lingua può presentare un ostacolo. C’è chi parte un più avvantaggiato perchè ha una conoscenza di base e, chi invece, deve partire da zero. Solo all’idea di avere a che fare con situazioni e problemi  quotidiani da risolvere in un’altra lingua, vi scoraggia. Sbrigare tutti i documenti che vi servono, cercare casa, cercare lavoro e farsi nuovi amici, il tutto in una lingua che non è la vostra. Cosa che vi conduce a fare uno sforzo dobbio giorno per giorno. Siete pronti a questo?

4. Le distanze.

In questo caso non parliamo di distanze che vi separano dalla famiglia e dagli amici, come già fatto nel punto 1. Ma si tratta della paura di essere così lontano da tutto ciò a cui sei abituato. Per esempio il solito bar dove puntualmente sabato e domenica vai a fare colazione, oppure l’edicola dove vai a comprare il giornale e scambi quattro chiacchiere affettuosamente con l’edicolante. Ancora, prendere la macchina e farti un giro per quelle strade che conosci ormai a memoria e che riusciresti a farle anche ad occhi chiusi. Sai che non troverai niente di tutto ciò nel nuovo paese.

5. La paura.

Si, proprio cosi: paura! Quella che non riesci a descrivere, ma la senti non appena la tua mente inizia ad accarezzare l’idea di partire. Hai paura di fare quel passo, paura di partire e non sapere come andrà, paura di non riuscirci e dover tornare indietro. Così inizia il processo senza fine dove milioni di pensieri si accatastano l’uno sull’altro, alimentando questo vostro disagio e mandandovi in tilt.

Foto: flickr

Commenti

comments

7 thoughts on “5 motivi che ti impediscono di partire

  1. Sto pensando seriamente di trasferirmi a Londra!L’italia non offre più nulla,ho sempre fatto quello che volevano tutti!Ho bisogno di conoscermi e vivere nuovamente!Paura ne ho tanta,visto che lascio la mia famiglia i miei amici e il mio lavoro!Ma se non mi muovo adesso rischio di affondare nel abitudine e nella sottomissione!

  2. Io da londra ci sono scappata una settiamana fa dopo una anno e mezzo…mi stava uccidendo,tutto quello che hai dentro li si amplifica quindi se non stai bene con te stesso e una dura lotta.
    E una settimana che sono in Italia e sto pensando di ripartire.

  3. Anche io sto pensando di resettare tutto,in un altro paese,ma sempre in Italia,
    Mi piace vederla come una sfida,ed un modo nuovo x conoscere a fondo i propri limiti.dubbi e paure sono normali,ma sono sempre meglio che vivere col pensiero di come sarebbe stato.

  4. Io vorrei andare via dall’italia, però la mia paura è di non farcela da solo, lo so che se devi prendere una decisione dovresti farlo solo però voglio farlo per vedere fino a dove posso arrivare.
    Sapete consigliarmi un posto

    1. Ciao Orazio,

      la decisione non e’ certo facile ma dipende completamente da te. Come posto ti consiglierei in Europa, se non conosci l’inglese prova in Spagna, altrimenti Germania, Olanda e Inghilterra(brexit permettendo) sono le nazioni con maggiori opportunità.
      In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *