loading ...
Tap

I salari in Campania, bassi quanto quelli in Polonia

europa

Che ci siano differenze tra nord e sud ormai è risaputo ed è anche un dato di fatto. Non mi riferisco solo all’Italia, ma ad ogni paese del mondo.  Non si parla affatto di discriminazioni, ma di modi di vivere, di guadagni e costi della vita in generale. Secondo i dati Eurostat aggiornati al 2010 e risistemati per indicare pari potere di acquisto, risulta che la Campania guadagna quanto la Polonia, mentre un londinese produce ricchezza pari a due parigini o a due berlinesi e mezzo.

europa 300x215 I salari in Campania, bassi quanto quelli in PoloniaIn Italia quelli che se la passano peggio sono proprio i campani con un reddito medio di 15600 euro, seguiti da calabresi con 15800 e siciliani con 16200. Mentre va un pò meglio per quanto riguarda la Basilicata, Puglia e Sardegna con un reddito che arriva anche ai 19000 euro. Questo è il risultato ottenuto nel corso degli anni. Basti pensare che tra il 2000 e il 2010 solo Haiti e lo Zimbabwe hanno avuto una crescità della produttività più bassa rispetto a quella italiana. Inoltre, dal 2008 si sono persi più di un milione di posti di lavoro ed il 25% della produzione industriale.

Ed il resto d’Europa come sta messo? A padroneggiare la classifica è Londra, in particolar modo la parte centrale della città, che risulta essere la zona più ricca d’Europa dal 2004, con un reddito medio che supera gli 80mila euro. Al seguito troviamo Bruxelles e il Lussemburgo. E proprio quest’ultimo, negli ultimi 30 anni, è diventato una sorta di paradiso fiscale accogliendo numerose istituzioni finanziarie straniere.

Ma tra i primi posti vengon fuori sorprendentemente anche Bratislava (Slovacchia) con un reddito medio di 43100 euro, dopo esser diventata la fabbrica d’auto d’Europa, e Praga (Repubblica Ceca) con 42200 euro grazie al suo forte turismo cresciuto abbondantemente negli ultimi anni.

Foto: flickr

Commenti

comments

One thought on “I salari in Campania, bassi quanto quelli in Polonia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *